Senza categoria

Cucina Regionale Trentina: Budini alle albicocche

Buon Lunedì carissimi!!! Oggi torno dopo una settimana di pausa causa impegni, all’appuntamento con la rubrica Cibo e Regioni.
Sono molto felice di esser riuscita a partcipare anche perchè l’argomento è….DOLCEZZE ESTIVE!!!
Vediamo allora nelle pentole dei miei “soci” cosa c’è ;-))

CALABRIA: Crema Reggina di Rosa ed Io

SICILIA: Biancomangiare  di Cucina che ti passa

TOSCANA: Panna cotta all’amarena  di Non solo piccante

LOMBARDIA: Crema del Lario di L’angolo cottura di Babi

VENETO: Rosada veneta di Semplicemente buono

FRIULI VENEZIA GIULIA: Palatschinken di Nuvole di farina

PIEMONTE:  Crema frèida e amaret di La casa di artu

EMILIA ROMAGNA: Zuppa inglese di Zibaldone culinario

PUGLIA: Coppette di ricotta e amarene  di Breakfast da donaflor

LIGURIA:  bonetto giancomangià di Arbanella di basilico

UMBRIA:  Crema pasticcera al Caffè di 2 amiche in cucina

ABRUZZO: Lattacciolo di In cucina da eva

Da me invece troverete: BUDINI ALLE ALBICOCCHE

Una ricetta tratta dal libro “Strudel e dolci particolari” ed in effetti questo dolce tipico estivo (avendo le albicocche), è molto particolare..somiglia ad un pasticcino ma ha una consistenza leggermente “compatta” ed umida che lo definire “budino” (pur non essendo un dolce a cucchiaio nel vero senso della parola.
Insomma…provate;-)

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

750 g di albicocche matura
100 g di zucchero
150 g di panna montata
1 cucchiaio di amido
1 bustina di zucchero vanigliato
4 uova
1 presa di sale
panna montata per accompagnare (a piacere)
liquore di albicocca (o altro a vostro gusto)

Preriscaldate il forno a 175°.  Preparate un recipiente a bagnomaria, lavate le albicocche e tagliatele a metà, snocciolate e ponetele con la parte concava in una teglia unta, zuccherate leggermente. Sbattete con la frusta lo zucchero rimasto, la panna, l’amido e lo zucchero vanigliato, le uova e il sale e versate sopra le albicocche. (Io ho scelto di monoporzionare il tutto ma il libro suggeriva un’unica teglia). Cuocete a bagnomaria in forno per 40 minuti . Servite tiepidi o freddi accompagnati con della panna montata aromatizzata al liquore di albicocche. (Io ho scelto di accompagnarli con delle albicocche fatte appassire in un pentolino con un po’ di zucchero e poi caramellate con dello sciroppo d’acero.

51 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *