Senza categoria

Barchetta gelato al caffè ed uva zibibbo

Buon Martedì a tutti voi che mi seguite! Ci ritroviamo a metà settimana (quasi) con Scipione l’africano che rende queste giornate a dir poco torrede e dunque per raffreddare i “bollenti spiriti”, cosa c’è di meglio che un buon gelatino home made?!
Pubblico questa ricetta per tutti quelli come me che non hanno a disposizione una gelatiera ma che, quando vengono colti da un’irrefrenabile voglia di ice cream , possono ugualmente concederselo senza tanta fatica e, perchè no, anche in modo light. Ci siete??Partiamo!

INGREDIENTI
2 uova
400 ml di latte fresco
4 cucchiai di yoghurt greco (o se, preferite la versione ricca, panna fresca)
150 g di zucchero di canna
2 tazzine di caffè ristretto
1 cucchiaio di cacao amaro
1 bicchierino di rum (se preferite brandy o altro a vostro gusto)
qualche goccia di essenza di vaniglia liquida
Uva zibibbo essiccata q.b (o, se non l’avete, dell’uvetta)

In una ciotola montare le uova con lo zucchero fino a rendere spumose, aggiungere il caffè, il cacao e la vanillina lentamente. Unire a filo il latte e porre il tutto a ebollizione. Spegnere e lasciar raffreddare. Intanto mettete in ammollo l’uva nel rum. Una volta raffreddato il composto, unire lo yoghurt ed infine il rum con l’uva zibibbo. Pore in freezer girando di tanto in tanto per almeno 2 ore. Servite in barchette o coppette individuali, spolverizzando di cacao amaro e decorando con chicchi di caffè. 

Vi ricordo con piacere, il contest della mia amica Morena, di cui sono giudice per questo mese insieme a Tiziana. Partecipate in tante, sta quasi per scadere!!!!!In bocca al lupo!!!

60 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *