vegan

Involtini di cavolo nero alla polenta taragna

involtini di cavolo nero alla polenta taragna

Ritorno…eccome se ritorno… Ditemi che anche voi, a volte, vi sentite come in centrifuga..  La lavatrice è simile al mio attuale aspetto (sì, anche in larghezza, ho messo su troppa ciccetta ultimanente:-/) quando per strizzare compie l’atto di rigirare su se stessa in vortici sussultori ( a proposito di sussulti, il lago di Garda Trentino continua a tremare, ieri pomeriggio un’altra scossa). Per citare un film che ha fatto sognare milioni di ragazzine (Pretty Woman, n.d.r), quando Julia Roberts dice: “mi si sono aggrovigliate le budella”! Ecco allora per ritornare a passo con i miei “tempi” bloggeschi una ricetta facilissima al volo! Sana, vegana golosa. Una ricetta naturale.  Semplice, contadina, povera. Parole che sono tornate di moda…ma saranno anche queste l’ennesimo modo per rendersi popolare? Chi lo sa..Io resto fedele a me stessa e, per non sbagliare, vi presento una ricetta nel mio stile. Che ricorda le mie montagne (con la polenta taragna) che ricorda la natura (con il cavolo nero), senza glutine e senza derivati animali, a km 0. Così mi fa felice. Fa felice anche voi?

“La moda è la scienza dell’apparenza, che ispira con il desiderio di apparire piuttosto che di essere.”
George Bancroft

 

involtini di cavolo nero alla polenta taragna

PER 2 PERSONE

4 foglie di cavolo nero

250 g di polenta taragna

1 spicchio d’aglio

4 cucchiai d’olio extravergine

1 lt d’acqua

50 g di fagioli cannellini  già lessi

peperoncino qb

erba cipollina

 

Sbollentate in acqua salata le foglie di cavolo nero. Tenete da parte. Intanto ponete dell’acqua salata in una pentola capiente a bollire. Un istante prima della bollitura versate a pioggia la polenta e mescolando con una frusta per evitare i grumi, continuate la cottura. Frullate in un mixer i fagioli cannellini. Uniteli alla polenta e mesolate bene. Regolate di sale, unite del peperoncino se gradite o dell’olio piccante. Passate in padella le foglie di cavolo con l’aglio e l’olio ed una volta insaporite farcitele con la crema di polenta e fagioli ed arrotolatele su stesse. Chiudetele con dei fili d’erba cipollina e serviteli con un goccio d’olio piccante.

 involtini cavolo nero

 

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *