Senza categoria

La pinza di donna Simona

pinza di donna Simona

La pinza di Donna Simona è uno dei piatti più duttili della tradizione culinaria trentina. Ricetta povera di una volta, conserva in sé tutto il fascino dell’antico e la semplicità che solo i nostri nonni sapevano dare ad ogni pietanza ma con un gusto pulito e ed un sapore per alcuni banale ma che ricorda l’infanzia e tutte le sue risate per un nonnulla:) Le pinze utilizzavano i prodotti della stalla, del pollaio, del campo e servivano in modo strepitoso a sfamare con poco una famiglia. La pinza Simona (dal nome di una gentile dama che ha tramandato la ricetta )è una versione un po’ più raffinata delle pinze di una volta ma con la genuinità più assoluta! Lo avrete capito, stiamo parlando dell’appuntamento con l’Italia nel Piatto, la rubrica regionale sulla cucina italiana della tradizione! E l’argomento di oggi è: picnic! Questo piatto si prestava e si presta ad oggi ad una bella scampagnata al posto del pane magari accompagnata a nosioi (valeriana), cicorietta novella, uova sode, formaggi trentini, un buon bicer de vim e…ecco la classica merenda da portare sul lago (di Garda, di Ledro, e….tanti altri meravigliosi laghi trentini!), in montagna o…nel campo del nonno a ricordare il suo sudore.

pinza donna simonaPrendete 5 cucchiai di farina abbondanti, mescolatevi due uova intere del contadino, un pizzico di sale e sempre mescolando unite il latte (fresco della stalla :)) tanto quanto basta a dare al composto un risultato semiliquido (una mosetta si diceva in dialetto). Ungete una teglia (io a cuore:-)) versate il composto e spolverizzatelo con pangrattato terminando con abbondanti fiocchi di burro. Ponete la teglia in forno ben caldo fino a doratura. Formerà una serie di bolle che presto si sgonfieranno. Pensate che questa ricetta che apparentemente non è nè salata nè dolce si presta proprio a tutto, con del grana trentino diventerà un ottimo piatto di mezzo, un contorno stuzzicante o una merenda da picnic, con dello zucchero a velo e un bicchiere di latte diventa la merenda dolce di una volta per i bimbi:))

pinza

pinza donna simona

pinza di donna Simona

Ed ora passate dai miei amici de L’Italia nel Piatto!!!!!

  

 

Veneto: Cuor di mela  http://ely-tenerezze.blogspot.com/2015/04/cuor-di-mela.html

 

Lombardia: Frittata con le cipolle (Fritada cun le sigule)

http://www.kucinadikiara.it/2015/05/frittata-con-le-cipolle-fritada-cun-le.html

 

Liguria: perline ripiene e polpettone di fagiolini http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2015/05/litalia-nel-piatto-le-ricette-per-il.html

 

Emilia Romagna: Bruciatini bolognesi e misticanza http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2015/05/bruciatini-bolognesi-e-misticanza-per.html

 

Toscana: Pan del pescatore

http://acquacottaf.blogspot.com/2015/05/pan-del-pescatore.html 

 

 

Umbria: Insalata di farro http://www.dueamicheincucina.ifood.it/2015/05/insalata-di-farro.html

 

 

 

Molise: Le Facenne http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/2015/05/le-facenne-pizze-fritte-salate-con.html

 

Lazio: Cheesecake fave e pecorino http://beufalamode.blogspot.com/2015/05/cheese-cake-fave-e-pecorino-per-litalia.html

 

Campania: Frittata di spaghetti alla napoletana

http://www.isaporidelmediterraneo.it/2015/05/frittata-di-spaghetti-alla-napoletana.html

 

Basilicata: Calzoni ripieni di carne: i Pastizzi http://blog.alice.tv/profumodicannella/2015/04/28/calzoni-con-la-carne-falagoni-di-rotondella-i-pastizzi/

 

Puglia: La focaccia alla baresehttp://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2015/05/cucina-pugliese-la-focaccia-alla-barese.html

 

Calabria:Pitta ripiena con tonno e cipolle rosse di Tropea

http://ilmondodirina.blogspot.com/2015/05/pitta-ripiena-con-tonno-e-cipolle-di.html

 

Il nostro blog – http://litalianelpiatto.blogspot.it/

21 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *