dolci a cucchiaio

Variazione di mele trentine

Chi mi segue…si troverà un po’ spiazzato a “vedermi” in una nuova veste! Ebbene sì…Come noterete A Fiamma Dolce ha cambiato non solo aspetto grafico ma si è lanciata in un nuovo ed entusiasmante progetto targato Ifood. Non ve ne parlerò adesso..la “suspence” è l’anima delle cose belle e…di cose belle…anzi #solocosebelle ne verranno tante! Lasciatemi sognare….lasciatemi sospirare e…sentirmi come un bimbo ad una gita (lo diceva anche una canzone, n’est-ce pas?:)) Intanto…lasciatemi gustare (che foodblogger sarei altrimenti!:-)) questa variazione di mele..Il titolo è un po’ enigmatico come l’intero post (la fatidica suspence, ricordate?:-))ma..se tanto mi dà tanto…anche questa ricetta avrà il sapore delle cose belle e soprattutto…buone!!!
Le mele trentine si sa, sono regine indiscusse tra i frutti di questa regione, il Trentino Alto-Adige, che di bellezze da mangiare..se ne intende! E queste mele ne sono testimonianza! Croccanti e colorate, invitano subito al…morso!!Ma..questa volta voglio invitarvi a..non morderle ma gustarle in 3 consistenze nate un po’ per caso ma che nel loro insieme mi hanno subito conquistata! Profumi, aromi e colori declinati in una “verrine” che sa di primavera! Lasciatevi conquistare…
Un doveroso e magico grazie con tutto il mio cuore va al mio amato gruppo Bloggalline perchè con loro ho riso, scherzato, giocato, pianto (dalla commozione), capito che c’è un mondo che non mi appartiene fatto di sentimenti negativi ma…c’è anche un mondo che condivido con tante di loro e che…è anche il mio! Fatto di sorrisi, sincerità, emozioni positive e cooperazione (parola quasi desueta, vero? Non per noi :)) Bloggalline è questo e molto di più ed è per questo che la prima azione fatta con la creazione di questo nuovo blog targato è stata quella di mettere il logo Bloggalline. Un marchio che mi fa sentire parte di una famiglia (dove si mangia bene, eh?!:-)) A tutti voi che mi seguite da tempo va un doveroso GRAZIE a chi mi ha aiutato ad arrivare fin qui e..a chi come me tutti i giorni crede che…il meglio deve ancora venire!

E..Che il sole sia dentro e fuori di voi…sempre!

variazione-di-mele

 

 

VARIAZIONE DI MELE :

Sbucciate una mela (io verde Granny Smith) e tagliatela in pezzi. Riducetela in puré con l’aiuto di un mixer ed aggiungete un cucchiaio di zucchero di canne integrale ed 3 cucchiai di sidro di mela. Ponete sul fuoco fino a che lo zucchero non si sia sciolto. A parte sbattete due tuorli freschissimi (io del contadino vicino casa..dove le galline sono felici e serene :)) con 25 g di zucchero di canna (in una pentola che andrà poi a bagnomaria su un’altra pentola d’acqua in ebollizione) utilizzando un frullatore elettrico. Sbattete finchè il composto è densoUnite del vino santo trentino e continuate. Togliete la pentola dal fuoco e sbattete ancora 1 minuto. Trasferite ora il composto in una verrine trasperente. Versate la mousse precedente profumata al sidro e terminate con una fetta di mela (io una Pink lady) fatta caramellare in padella con una noce di burro ed un cucchiaio di zucchero di canna. Terminate profumando con una spolverata di cannella. Un dolce a cucchiaio facile, veloce e très chic per un dessert …made in Trentino Alto-Adige :)))

variazione5

20 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *