Senza categoria

Crostatine ai funghi misti

Crostatine ai funghi misti di bosco

Ed eccoci giunti al..nostro appuntamento con la cucina regionale! L’Italia nel Piatto (questo è il nostro blog, dove troverete in ordine tutte le uscite, è appena nato ma…ci sta dando già tante soddisfazioni! Seguiteci anche lì :). Quest’oggi è la seconda uscita del mese, quella in cui si parla di sagre, feste, eventi o prodotto tipico e/o ricetta a base di quell’argomento. Il tema è, appunto, doni del bosco!! Beh, in Trentino di boschi ce ne intendiamo :)))) Io non potevo che omaggiare questa tematica con una ricetta tutta trentina doc ritrovata sul Bauer, il celebre libro di cucina tipica trentina! Crostatine ai funghi o anche chiamate Tortino ai funghi per l’appunto sul Bauer, è una ricetta che può essere portata in tavola come antipasto o perchè no? Secondo veloce e stuzzicante! I funghi misti di bosco li ho congelati da fine agosto (pioppini, finferli, porcini, quest’anno il bosco ci ha regalato davvero tanto, grazie madre natura!!!) e….oggi utilizzati per questa ricetta emblema della cucina trentina presentando al suo interno elementi tipici quali fughi per l’appunto ma anche tanto burro (quello buono, quello di malga, dove le mucche hanno tutt’altra vita).  Naturalmente potete scegliere come ho fatto io più volte una versione senza lattosio, creando una besciamella all’extravergine . Ma per questa ricetta ho seguito fedelmente la tradizione ed ecco a voi, la ricetta originale..a tutto Trentino e…a tutto Italia nel Piatto!!! 🙂

Che il sole sia dentro e fuori di voi, sempre!!

RICETTA PER 4 CROSTATINE IN MONOPORZIONE

Versate il misto funghi di bosco in una padella in un soffritto di porro, olio, burro, cipolla, aglio e prezzemolo tritato. Aggiungere 1 bicchiere di vino bianco secco e  cuocere lentamente a fuoco basso. Mentre i funghi stanno cuocendo, su una spianatoia ponete 250 g di farina 00, nel mezzo ponete 1 uovo, 100 g di burro morbido, 1 pizzico di sale ed uno ni noce moscata. Rimestate gli ingredienti impastandoli per bene se necessario con un po’ d’acqua. Formate una palla e fatela riposare per mezz’ora circa al fresco. Stendete l’impasto con il mattarello su una spianatoia infarinata e foderate con esso degli stampini monoporzione imburrati, bucherellate con i rebbi di una forchetta e ponete uno strato di béchamel fatto così: fate sciogliere in un tegamino 25 g di burro, aggiungete 25 g di farina e rimestate con un cucchiaio di legno fino a che diventi di colore bruno, unite mezo litro di latte fresco e una punta di noce moscata, salate e pepate a piacere. Una volta addensata, spegnete e versate sopra ai funghi terminate poi con dei filetti di pasta frolla disposti a gradela (come si dice in dialetto:))ovvero a incrocio come appunto per una normale crostata. Terminate con alcuni pezzetti di burro. Fate lo stesso coni restanti ingredienti fino a creare circa 4 crostatine. Ponetele in forno a 180° fino a doratura (io circa 20 min). Questo piatto è perfetto come pasto unico accompagnato da verdure di stagione e sarà completato da un buon Pinot bianco.

 

Ed ora…
Passate dai miei compagni d’avventura per scoprire tutte le ricette a base di DONI DEL BOSCO del resto d’Italia!!!

Friuli-Venezia Giulia: Strùcul di mont 
http://ilpiccoloartusi.blogspot.com/2014/11/strucul-di-mont-rotolo-di-castagne-e.html 

Lombardia: Foiade di castagne ai funghi porcini
http://kucinadikiara.blogspot.com/2014/11/foiade-di-castagne-ai-funghi-porcini.html

Veneto: Budin con la farina de maròn
http://ely-tenerezze.blogspot.com/2014/11/budin-con-la-farina-de-maron.html 

Valle d’Aosta: Risotto alle castagne http://atuttopepe.blogspot.com/2014/11/risotto-alle-castagnela-valle-daosta.html

Piemonte:

Liguria:  tocco de funzi 
http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2014/11/litalia-nel-piatto-i-doni-del-bosco.html

Emilia Romagna: Tagliatelle di castagne con sugo di funghi 
 http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2014/11/tagliatelle-di-castagne-ai-funghi.html

Lazio: Frittelle di castagne e mele
 http://beufalamode.blogspot.com/2014/11/frittelle-di-mele-e-castagne.html

Toscana: Necci
http://acquacottaf.blogspot.com/2014/11/necci.html

Marche:  Il tartufo e la 49° fiera nazionale del tartufo bianco di Acqualagna
 http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com/2014/11/il-tartufo-e-la-49-fiera-nazionale-del.html

Abruzzo:Funghi all’Abruzzese
http://ilmondodibetty.blogspot.com/2014/11/funghi-allabruzzese-per-litalia-nel.html

Molise: Zuppa di lenticchie di Capracotta e castagne
http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/2014/11/zuppa-di-lenticchie-di-capracotta-e.html

Umbria: Costolette d’agnello con roveja e tartufo
http://amichecucina.blogspot.com/2014/11/costolette-dagnello-con-roveja-e.htm

Basilicata: Polpette al vino rosso con cardoncelli e lampascioni in agrodolce
http://blog.alice.tv/profumodicannella/2014/11/14/polpette-al-vino-rosso-con-cardoncelli-e-lampascioni-in-agrodolce-il-bosco-lucano/

Campania: Non partecipa

Puglia: Recchjetèdde e cardengiedde – http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2014/11/recchjetedde-e-cardegiedde.html

Calabria: Il castagnaccio dei monti Reventino, Tiriolo, Mancuso
http://ilmondodirina.blogspot.com/2014/11/il-castagnaccio-dei-monti-reventino.html

Sicilia: Non partecipa

Sardegna: Fregola con funghi e salsiccia ricetta sarda http://blog.giallozafferano.it/vickyart/fregola-con-funghi-salsiccia-ricetta-sarda

Il nostro blog – http://litalianelpiatto.blogspot.it/

19 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *