Senza categoria

Torta Simona, ricetta originale trentina

 
Torta Simona, ricetta originale trentina!
Torta Simona

Ed oggi è….l’appuntamento con la rubrica regionale de L’Italia nel Piatto! Una rubrica che ha subito tante trasformazioni. (Io pensate sono stata la seconda blogger ad esser chiamata a rappresentare la mia regione!) Molti sono arrivati ed andati ma la passione e il mio impegno resta così come quello dei miei attuali compagni con i quali si è instaurato davvero un ottimo rapporto. Da oggi la squadra si arricchisce di altre due splendide blogger: Chiara per la Lombardia e Barbara per la Calabria, noi siamo felicissimi di avervi con voi, ragazze!!! Benvenute!!!!
Ma veniamo all’argomento di oggi: LATTE E I SUOI DERIVATI. Un argomento “ostico” per me, intollerante ai latticini e, poco propensa ad apprezzare quest’alimento. Vi dirò che questa torta (che definirla torta è un pò forse improprio, è più una pastella (nella mia versione con le mele ma potete farne a meno) con le famose mele del Trentino cotta in forno) è per me un’incredibile ricetta! Chiamata anche “Torta Onta” o Tortel di latte”, Facilissima, velocissima e di sicuro successo. Particolarità tutta trentina si accompagna durante le cene ad una bella insalata di cavolo cappuccio. Sì, avete capito bene, dolce-salato. Un’altra delle “stranezze” di un’Italia e delle sue tradizioni, che dobbiamo proprio riscoprire!
Per questa ricetta ringrazio la cara Franca Giuliani, la mamma di mio cognato, quindi…direi che è una ricetta di famiglia: La riporto così come mi è stata donata, fedelemente:

Torta Simona o Torta onta

INGREDIENTI:

1uovo
200 g di farina
Sale 1 pizzico
Mezzo litro di latte fresco di montagna trentino
1 Mela grossa bio del Trentino oppure 3 piccole e o ancora metà pere e metà mele
Olio di semi per ungere lo stampo (Abbondante! è la caratteristica di questa torta chiamata anche “torta onta” proprio per l’olio contenuto in essa)
zucchero semolato abbondante per spolverizzare

In una ciotola sbattere l’uovo con il pizzico di sale e la farina, unire il latte a filo continuando a mescolare per evitare grumi. Tagliate a pezzetti le mele ed unitele al composto. Versare in una teglia unta con abbondante olio di semi. Spolverizzare con abbondante zucchero ed infornare a 180° in forno preriscaldato per circa 15 minuti o comunque fino a doratura. Una volta sfornata, spolverare con altro zucchero semolato. Accompagante con del cappuccio in insalata.

Prima di infornare

Appena uscita dal forno

Torta Simona

Torta Simona

Torta Simona

Ed ora passate dai miei cari compagni d’avventura per….scoprire le loro ricette tradizionali tutte a base di latte e i suoi derivati!!! Vi aspettiamo il 20 del prossimo mese con nuove ricette della nostra bell’Italia, non mancate <3

Lombardia- Riso al latte
http://kucinadikiara.blogspot.com/2014/05/riso-al-latte-per-litalia-nel-piatto.html

Veneto – Risini di Verona

Emilia Romagna – Buslàn – Ciambella Piacentina 
http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2014/05/buslan-ciambella-piacentina.html

Liguria –  Budino di latte 
http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2014/05/litalia-nel-piatto-le-ricette-con-il.html

Marche – Il lattaiolo in pasta matta
http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com/2014/05/il-lattaiolo-in-pasta-matta-ricetta.html

Umbria –  Torcolo al latte   http://amichecucina.blogspot.com/2014/05/torcolo-al-latte-per-litalia-nel-piatto.html

Molise – Pesche di Castelbottaccio  http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/2014/05/pesche-di-castelbottaccio-una-baronessa.html

Campania – Paccheri alla bufalina http://www.isaporidelmediterraneo.it/2014/05/paccheri-alla-bufalina.html

Puglia – La ricotta fatta in casa
http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2014/05/cucina-pugliese-la-ricotta-fatta-in-casa.html

Calabria- Pitta China con ricotta e salsiccia  http://ilmondodirina.blogspot.com/2014/05/pitta-china con-ricotta-e-salsiccia.html

Vi ricordiamo inoltre che…è in atto un contest per ricercare le regioni mancanti!!! Avete un blog di cucina? volete far parte di questa entusiasmante rubrica? Vi aspettiamo!!!!
Leggete qui come fare!

35 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *