Senza categoria

Gomasio, ricetta base

Gomasio

Una ricetta? No, definirei questo post..informativo per chi si sta avvicinando ad un’alimentazione più sana. A chi sempre più ha la consapevolezza che siamo ciò che mangiamo. E allora…per chi come avesse voglia di sperimentare una semplice e facile ricetta unione di 2 elementi come il sesamo e il sale….Ecco come fare!

Buon sabato da A Fiamma Dolce con…

Il sole dentro e fuori di voi…

Avete bisogno di un mortaio in ceramica Suribachi ed un pestello in legno Surikogi ma….se in questa frenetica vita andate di corsa..vi basterà un…mixer! (ma non ditelo ai giapponesi!!!:-))

Gomasio

7 cucchiai di sesamo (io bio)
1 cucchiaio di sale marino, meglio se integrale


Gomasio

Visto il mio bonsai??:-)

Lavate in acqua fredda i semi di sesamo ed asciugateli bene.
In una ciotola mescolate i semi con il sale e cospargete il tutto su una teglia ricoperta con carta forno.
 Infornate a 100° per 10 minuti facendo attenzione a non far scurire troppo il sesamo poichè diventa amaro e poi come sapete i cibi bruciati sono cancerogeni! Lasciare raffreddare.
Versate il tutto nel mixer (o pestaio se avete tempo)ed  iniziate a frantumare il composto fermandovi quando avrete raggiunto la grana che volete (potete farlo fine come me o anche più doppio!). Ecco pronto il vostro Gomasio! per conservalo consigliamo un barattolo di vetro posto a chiusura ermetica, si terrà un bel po’. C’è chi consiglia in frigo, io lo lascio accanto al sale grosso e sto sinceramente usando solo gomasio per dare sapore ai miei piatti! Ne basta poco e ridurrete davvero la quantità di sale ingerita. Quindi è perfetto per chi soffre di pressione alta ad esempio o ritenzione idrica!

PS Io ho presa la ricetta qui

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *