Senza categoria

Bucce di patate fritte

Bucce di patate fritte

Non ci avevate mai pensato? Eppure si mangiano 🙂 Qualche tempo fa sono stata in un ristorante a pochi passi da casa dove propongono un menù tutto ispirato alla cucina dei soldati. Pasta nella gamella, carne su “bastone” e..bucce di patate fritte come antipasto! Un’idea carina ho pensato e in più nelle bucce (chiaramente di patate biologiche) sono presenti tutte le proptietà (dicno che la buccia di patate sia preziosa come antitumorale!). Ho chiesto la ricetta al gentilissimo cuoco che me l’ha concessa…Ebbene, certo..non ve la presentano come piatto light ma fritto (io in pochissimo olio extravergine) (attenzione al punto di fumo!) ma in fondo durante il weekend tutti noi ci concediamo un piccolo peccato di gola, no?:)

Vi ho convinti? Buon weekend da A FIAMMA DOLCE! Con…il sole dentro e fuori di voi <3

Bucce di patate fritte

Lavate benissimo le patate, sbucciatele e ponete le bucce in ammollo per 8 ore circa in acqua e sale (mi diceva il cuoco che serve per eliminare l’amarognolo). Scaldate dell’olio evo in una padella antiaderente e friggete le bucce fino a che sono dorate. Salate e pepate a gusto. E…beh lunedì le patate..lessatele per farci un’insalata eh?? Basta fritti 😀

Queste bucce risultano croccanti e deliziose ma, vi garantisco che è necessario l’ammollo.

Con questa ricetta inauguro una nuova rubrica nel mio blog ovvero: MONDIALI DI CALCIO 2014!! Eh sì, una serie di ricette adatte alle giornate da tifosi, magari sorseggiando una bibita ghiacciata;-) Io tiferò più di una squadra…e voi? 😉

9 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *