Senza categoria

Brioches Vegan

Brioches vegan

Avete voglia di brioches ma siete vegani o semplicemente non avete voglia di impasti troppo ricchi? Siete a dieta? Seguite il principio della dieta macrobiotica? Beh non ci crederete ma questa ricetta è adatta a tutti voi 🙂 Dal mio libro pasticceria naturale, giunge questa ricetta invitante e golosa di impasto briosciato base con cui ho ricavato dei croissants buonissimi che ho farcito con la mia marmellata di pompelmo rosa. 
Questo we si è svolto l’Arcobonsai e..come ogni anno spese pazze!! Qui vedete alle spalle delle brioches il mio bonsai lilla:)

Vi lascio alla ricetta e..

Che il sole sia dentro e fuori di voi..

Il lillà…in primo piano 🙂

INGREDIENTI:
500 g di farina tipo 0
125 g di malto di mais
100 g di olio di mais
5 g di sale
3 g di vaniglia o cannella a vostro gusto
la buccia grattugiata di limone bio o arancia a vostro gusto
15 g di lievito di birra fresco
175 g di acqua tiepida

In un boccale fate sciogliere il lievito già sbriciolato nellacqua tiepida e lasciate formare una leggera schiuma in superificie.  Nel frattempo mettete in una ciotola  tutti gli ingredienti asciutti: la farina,  il sale, la cannella (o vaniglia) e la buccia del limone (o arancia). Mescolate bene con le mani,  subito dopo versate l’olio di mais e incorporatelo alla farina con movimenti delle mani a pioggia,. sfregandolo. aggiungete poi il malto di mais e l’acqua  con il lievito e lavorate fino a formare una palla. Fate raddoppiare di volume (cora 2 ore in forno spento). Stendere l’impasto su una superficie infarinata una sfoglia sottile. Formare dei triangoli dall’impasto e ponete al centro un cucchiaino di marmellata o cioccolato se preferite. Fate lievitare ancora fino al raddoppio del volume e infornare a 180° in forno già caldo circa 20 min o comunque fino a doratura.

12 commenti

    • afiammadolce

      Ciao cara Ilaria e grazie di esser passata, il malto è un ingrediente fondamentale nella cucina vegana, ne esistno di vari tipi quindi al limite lo potresti sostituire con altro tipo di malto (di riso, orzo, miglio, frumento). Quello di mais lo si preferisce perchè non scurisce gli impasti ed è più "forte" nel senso che sostiuisce meglio le uova. Io come dicevo l'ho trovato nel negozio bio sotto casa, puoi acquistarlo anche online in negozio specializzati oppure chiedere ad un negozio bio di ordinarlo, in genere lo fanno senza problemi!) A presto e grazie!

    • Ilaria Calabrò

      Grazie!
      In effetti conosco solo quello d'orzo..
      è poco che mi sono avvicinata al mondo vegano e molte cose mi sono sconosciute..
      magari c'è anche negli ipermercati e chissà quante volte gli sono passata davanti… 😀

      Comunque, se dovessi prendere quello d'orzo.. le dosi sono le stesse?
      e un'ultima domanda… il lievito di birra in bustina non va bene?
      Grazie grazie e complimenti per le ricettuzze, le sto sbirciando tutte!!!

    • afiammadolce

      Usa pure il malto d'orzo, è perfetto in ogni caso ma considera che sembreranno abbronzate le tue brioches 😀 Va bene anche il lievito di birra liofilizzato, asciugherà un minimo l'impasto ma nel caso, fai attenzione ai liquidi (ogni farina può assorbire più o meno liquido a seconda del tipo e dell'umidità che ha trattenuto, quindi attenzione ;)) Grazie mille a te!!! 🙂 <3

  • Maria

    yrma mia cara sono fantastici me ne sono innamorata, e se posso le provo. grazie grazie………gia salvata. un bacio grande dolce amica anche per augurarci sempre che il sole ci accompagni. ci riscalda il cuore <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *