Senza categoria

Farfalle al pesce spada affumicato e ricotta con pesto di pistacchi

Mi siete decisamente mancati!
E’ bello sapere che in questo mio piccolo angolino culinario io possa ritrovare il gusto ed il piacere di trascorrere un po’ di tempo con me stessa e…voi!:-)
In questi giorni provo una strana sensazione che potrei descrivere con un …..formicolio dei sensi! Sarà la primavera….sarà il sole che è più caldo…sarò io più ricettiva o semplicemente le persone che incontro a darmi una gran voglia di…osare! Ecco allora un’unione golosa tra….il sig.pesce spada affumicato  e la signora ricotta…Binomio irrésistible
Vi va di sperimentare? Io mi metto spesso in gioco, e voi?!

Consiglio del giorno:
“Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi ritroverete a fare l’impossibile”
F. d’ Assisi

Questa è una versione più light di un classico ( pesce e panna, che io personalmente non amo molto), in quanto ho sostiuito la panna con
della ricotta freschissima.
PER 4 PERSONE:

400 g circa di pasta formato
farfalle, 100 g spada affumicato (o altro a proprio gusto come: trota,tonno,
salmone…), 3 cucchiai olio evo più 2 di burro, un
cipollotto fresco medio o 2 piccoli, uno spicchio d’aglio(facoltativo) o un
pizzico di quello secco, 60-70 g ricotta finissima, mezzo bicchiere latte
parzialmente scremato, 2 cucchiai di pesto al pistacchio (se non lo avete fate come me quello artigianale frullando nel mixer dei pistacchi insieme a dell’olio evo, sale, pepe e grana), un pizzico di sale,
pepe verde macinato al momento, 4 cucchiai formaggio stagionato grattugiato (o del buon grana invecchiato o come me del “Pratomagno”, prezzemolo tritato.

In una capace padella
antiaderente versare l’olio e il burro, il cipollotto tagliato
sottilissimo ed eventualmente l’aglio che poi andrà tolto. Appena il tutto
sarà imbiondito, aggiungere lo spada a pezzettini, girare per qualche
secondo poi spegnere. Lessare in abbondante acqua salata la pasta, in una
ciotola amalgamare la ricotta con il latte, il pesto, la macinata di
pepe verde, un pizzichino di sale. Scolare la pasta piuttosto al dente
lasciando un pò  della sua acqua di cottura, (circa mezzo
bicchiere), versarla nella padella con il condimento, aggiungere il composto
di ricotta e far andare per qualche minuto a fiamma
bassa. Spegnere, aggiungere il prezzemolo e il formaggio, amalgamare bene e
servire.

30 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *