Senza categoria

Cucina regionale trentina: Straboi e Rostida

Un nuovo appuntamento con la rubrica Cibo e Regioni è qui per accompagnare l’inizio settimana di tutti voi!!!!Ci siete???? Siete carichi????? (OK, ok…smetto di fare Madonna (anche perchè il bustier di pelle che indossava in quell’occasione non credo mi starebbe bene, ahaahhah))allora…SI PARTE!
Il tema di oggi è molto in linea con il clima freddo che sta imperversando su tutta Italia: FRITTI!!!! Sia dolci che salati ed io, per non farmi mancare niente, ho pensato a due ricette.
Quella dolce è meglio conosciuta con l’originale nome tedesco di Strauben che significa “arricciato”, tortuoso” (in quanto la forma risulta abbastanza contorta), trasformato poi in dialetto trentino in Straboi o Stroboi, il risultato però..non cambia!!! Queste frittelle a base di
zucchero, burro, uova, grappa e farina, sono preparate principalmente
durante i mercatini di Natale, il carnevale o in occasione dei giorni di sagra. Si suole accompagnarle con della marmellata di mirtilli rossi (spesso anche di frutti di bosco, mirtilli neri ed altri gusti “wild”). La ricetta salata invece è la Rostida un piatto semplice e gustosissimo ma…prima passiamo a  dare uno sguardo al lavoro dei miei compagni d’avventura:

CALABRIA:   Crispeddi  di Rosa ed Io (http://rosaantonino.blogspot.it/ )

CAMPANIA:  Palle di riso di Le Ricette di Tina (http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/ )

SICILIA: Anelli di totani fritti di Cucina che ti Passa (http://www.cucinachetipassa.info/)

TOSCANA: Baccalà alla livornese di Non Solo Piccante (http://www.nonsolopiccante.it/)

LOMBARDIA: Gli Sciatt di L’Angolo Cottura di Babi (www.langolocottura.it)

VENETO: Frito de sardele di Semplicemente Buono (www.semplicebuono.blogspot.com/)

FRIULI VENEZIA GIULIA: I “crafen” di Nuvole di Farina (http://nuvoledifarina.blogspot.com/)

PIEMONTE: Fritto misto alla piemontese   di La Casa  di  Artù(http://lacasadi-artu.blogspot.com/)

EMILIA ROMAGNA: Chizze Reggiane di Zibaldone Culinario (http://zibaldoneculinario.blogspot.com/)

PUGLIA: Le Pettl  di Breakfast da Donaflor (http://breakfastdadonaflor.blogspot.it/)

LAZIO:   Filetti di baccalà fritti alla romana di Chez Entity di Chez Entity (http://elly-chezentity.blogspot.it/)

LIGURIA:   panissette frite di Un’arbanella di Basilico  http://arbanelladibasilico.blogspot.it/

UMBRIA: Arvoltolo di 2 Amiche in Cucina (http://amichecucina.blogspot.it/)   

MARCHE: Crema fritta di La Creatività e i suoi Colori (http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it)

ABRUZZO:   Panzarotti all’abruzzese di In Cucina da Eva (http://blog.giallozafferano.it/incucinadaeva/ )

VALLE D’AOSTA: “Pattes dorèe, Pain perdu o Frittele di pane e Semolini fritti”  di L’Appetito Vien Mangiando (http://cinzia-lappetitovienmangiando.blogspot.it/)

SARDEGNA:  Frittelle con panna fortaies o frisgioli longhi di Vickyart  Arte in Cucina (http://blog.giallozafferano.it/vickyart/)

BASILICATA:     Panzerotti di Pasticciando con Magica Nanà (http://blog.giallozafferano.it/sognandoincucina/)

MOLISE:   Cauciunitti alle castagne di Mamma Loredana (http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.it)

Partiamo dunque dagli Straboi:

Ingredienti:
1/4 litro di latte
200 g di farina
 2 uova
1 presa di sale
1 bicchierino di grappa
2 cucchiai di burro fuso
olio per friggere
marmellata di mirtilli rossi, neri o frutti di bosco…

Ci sono molte ricette, io ho seguito questa perchè mi sembra che il risultato sia migliore..magari prossimamente vi proporrò altre varianti (Stay tuned;-))

Preparazione:
Scaldate il latte, salatelo e mescolatelo alla farina setacciata. Aggiungete i tuorli, la grappa e lasciate riposare.
Incorporate gli albumi montati a neve ben ferma

Con l’apposito attrezzo per Strauben (che non credo in molti avrete compresa la sottoscritta!)oppure come ho fatto io con un semplice imbuto (tenendo la parte finale chiusa con il dito), calate il composto nell’olio bollente creando dei cerchi concentrici fino a che non avrete raggiunto la grandezza di un piatto.

 Friggete la frittella ambo i lati e servitela spolverizzata di zucchero a velo vanigliato. Come dicevo, si accompagna a marmellata di mirtilli rossi, composta di mele e frutta cotta.

Ed ora passiamo alla ricetta salata:

La Rostida

Ingredienti:
1 grossa cipolla
4 patate lesse e raffreddate
1/2 kg. di polenta gialla fredda a dadini
200 g di burro
4-5 cucchiai di olio

 Preparazione:
Far soffriggere la cipolla nell’olio, aggiungere la polenta
a dadini, il burro e le patate, continuare a rivoltare per 45 minuti
finche’ l’impasto sara’ di un colore dorato.

Il mio libro mi annovera questa ricetta tra le “fritte” direi che è una via di mezzo ad ogni modo, molto ma molto golosa!!!!!Provate;-)

51 commenti

  • Ka'

    La rostida sarà buonissima ma il mio palato mi fionda direttamente verso gli straboi, sarà l'ora ancora da colazione me ne sbaferei qualcuno ora!!!Bacioni!

  • Cinzia

    Bravissima Yrma!! Ero curiosissima di vedere e conoscere la tua ricetta:-) Devono essere a dir poco deliziosi!!! Li proverò:-) un bacio e buon lunedì carissima e complimenti ancora:-)

  • Claudia

    Carichi? insomma ora non esageriamo.. mis ento già scarica io ed è solo lunedì! ahahaahahah Un fritto più buono dell'altro nella vostra rubrica regionale di oggi… baci e buon lunedì 🙂

  • Artù

    Oddio ma qui le calorie salgono all'impazzata, due fritti, uno dolce ed uno salato, io da buona amica non faccio complimenti e li assaggio entrambi….che ne pensi????

    ps. buona settimana cara!

  • Cucina che ti passa - RUMI -

    Tesoro non una ma ben due ricette oggi! wooooooooow!!
    VIVA YRMA ED I SUOI FRITTI!!
    dato che scegliere tra queste bontà mi risulta impossibile ne prendo un pò di entrambe e le mangio allegramente!!
    bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!
    un bacione e buon inizio settimana bella!!

  • Ely

    Straboi o rostida.. se potessi mi farei una vera scorpacciata!! Bravissima, dolce Yrma.. sei veramente mitica! 😀 Una felice settimana e un abbraccio stretto!

  • Langolo cottura di Babi

    Iosono golosissima, qui davvero non saprei cosa scegliere! Il dolce è fantastico e l'hai realizzato perfettamente anche senza l'attrezzo specifico…. la polenta poi è una delle mie passioni e preparata così non oso immaginare quanto sia buona!! Me la segno per un bel pranzetto in montagna, magari durante una bella nevicata! Grazie cara, ti sei superata!!

  • ondinaincucina

    che buoni gli straboi!!!!!!! anche la rostida non è affatto male! voglia di trentino!!!!
    vabbè ormai c'è la neve e si comincerà a venire a sciare!!
    se passi da me c'è una cosina che ti aspetta
    un bacione ragazza

  • Ilaria Renzi

    Vista la mia golosità, io mi butto subito sul dolce… che carine quelle girandole. Secondo me la marmellata non fa in tempo a finirci sopra… scompaiono dal piatto in un battito di ciglia!
    Un bacione tesoro.

  • Morena

    Buongiorno cara! Questo appuntamento del lunedì è davvero interessante, ormai grazie a voi, non serve comprare i ricettari regionali, è sufficiente passare a trovarvi!
    Gli straboi sono simili alle frittelle che fanno qui, durante le fiere ma, con l'impasto tutto arricciato sono mooolto più simpatiche!!!
    E che dire del piatto salato??? Polenta e patate sono per me irresistibili!!!
    Buona settimana tesoro e un bacione!

  • renata

    UAUUUUUUUUUUU
    Addirittura due ricette si gustano da te?????
    Ma che bello…e partendo dal concetto che mia cara e dolce bionda vestita alla Madonna saresti fighissima!!!!!!!!!!!!!
    Ti faccio davvero i miei complimenti e quelle frittelle con l'imbuto saranno sicuramente il prossimo fritto che farò!!!!!!!
    Ti abbraccio forte Yrma
    Un bacioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  • vickyart

    ecco la versione trentina della mia ricetta di oggi 😀 non conoscevo ne questa ne quella sarda sono state una scoperta per me! io le trovo semplicemente deliziose!! buonissime! ciao cara!

  • Lorena

    tutto buono….ma gli straboi mi attirano troppo!!!! ma perchè son sempre attratta da dolci e fritti!?! 🙁
    li vorrei anche provare….ma in casa mia niente grappa…posso usare altro liquorino? un abbraccione!!!!!

  • Tantocaruccia

    Mi piacciono molto entrambe le ricette, anche se quella salata.. humm mi intriga forse un pochetto di più:) ma a noi ci piaci assai quando fai la signora ciccone, non smettere di prego:D
    Baci bellissima e a presto:**

  • Semplicemente Buono

    Le ricette sono entrambe invitanti, ma noi abbiamo un debole per il dolce, abbiamo mangiato lo scorso Natale gli straboi in montagna ed erano veramente la fine del mondo!! Adesso che abbiamo la ricetta, proveremo di certo a preparli!
    Ciao!

  • Eva

    che cattiveria però! tutti piatti che non posso mangiareeee buoni buoni buoni! mamma mia! adoro il fritto anche se non posso! ma appena sto meglio provo tutte le ricette!ciao da In cucina da Eva

  • SQUISITO

    lo assaggiato per la prima volta l'anno scorso…tant'è buono, che con mio marito ne abbiamo subito ordinato un'altro…poi però ce ne siamo pentiti!!!!
    golosissimo!
    un bacio cara

  • Donaflor

    ma io non sarei per niente indecisa su cosa scegliere….cara Yrma…qui c'è da perdersi con queste bontà!!!
    mi sto già contorcendo a vedere gli straboi…da provare sicuramente…con l'imbuto poi..un giochino!!!
    e vogliamo parlare della rostida??? troppo buona!!! insomma lo sai no…che con i fritti mi inviti a nozze!!!
    bacioni biondona

  • Love for Food and Photography

    Ciao cara Yrma, che buoni devono gli straboi, e la polenta arrostita.. 😛 mi stai ingolosendo!!! Che la cucina dalle parti è molto buona l'avevo già scoperto tanti anni fa!!
    Scusa che non mi sono fatta più viva, è un periodo molto intenso e il tempo per il pc è veramente pochissimo. tanti cari saluti,
    Dany

  • Lory B.

    Voglio tuttoooooooo!!!! Ma quanto mi piacciono queste proposte, solo che posso solo guardare!!!!!! Peccato!!!!
    Un bacione tesoro bello e tanti complimenti!!!!!!!!

  • Loredana

    Bellissime entrambe, ma quegli straboi fatti con l'imbuto ,mi sono sembrati geniali ( oltre che ottimi!!)

    Non ho spulciato in tutto il blog, ma volevo chiederti se hai la ricetta originale della torta di grano saraceno con la marmellata di mirtilli rossi ( perdona la sfacciataggine, ma vorrei farne una versione fedele all'originale prima di cominciare a modificare!)

  • Inco

    Sei un ragazza perfetta..ma dove trovi queste bellissime ricette!!
    Da buona meridionale, amo i fritti e i tuoi dolcetti mi stuzzicano parecchio.
    Peccato li ho sempre visto in giro e li ho sempre ingnorati, ma adesso non farò altro che assaggiarli.
    Anzi li farò anch'io sono allegri e buoni, piaceranno di sicuro a casa.
    Grazie della ricetta e stammi bene.
    Per tutti noi sei una persona speciale.
    Ti mando un forte abbraccio.
    Baci! Notte!
    Inco

  • carla

    Li voglio tutte e due anch'iooooooooooooo!!!!!!!
    La polenta più o meno così la faccio anch'io ma la tua mi sembra più completa e golosa con le patate, ma quei dolcini….me li devi fare tu!!!!!
    Bacioni cara Wonder

  • elly

    Sei uno spettacolo Yrma! Ti sei ingegnata pure con l'imbuto e li hai fatti perfetti! Io prendo un assaggio dolce e uno salato. La solita indecisa? Nooooo, la solita golosa!!! Bacione!!

  • elena

    Gli strauben sono da svenimento, con marmellata di mirtilli rossi…troppo buoni, anch'io li ho provati anni fa con l'imbuto, ma non ebbero un gran successo…dovrò copiare la tua ricetta! grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *