Senza categoria

Ciambellina cioccobanana allo sciroppo di melissa

In questo un po’ annoiato e noioso sabato pomeriggio, vi propongo una ciambellina …deliziosa!Alla banana (ricca di potassio) e cioccolato (energetico e goloso), con farina di riso e integrale, senza burro e con uno yoghurt (volendo di soja cosi da esser adatto a chi come me è intollerante al lattosio!) il tutto caramellato allo sciroppo di melissa..davvero fresco e profumato! Che dite? Vi lasciate tentare? Buon weekend!!!

 
Per l’impasto: 130g farina 00, 70g farina integrale, 50g farina di riso (o 250g far 00), 150g zucchero di canna, 80g olio di riso o burro vegetale, 1 vasetto yogurt cremoso (o di soja), un uovo intero e un tuorlo, 2 banane mature, 1 bustina lievito vanigliato, essenza di vaniglia.
Per la copertura: 150g cioccolato bianco, uvetta sotto grappa (io uva zibibbo), qualche cucchiaio di granella di pistacchi e due di nocciole tostate (io le mie del Bleggio).
Per lo sciroppo di melissa: una decina di foglie di melissa, 4-5 cucchiai di zucchero di canna, mezzo bicchiere d’acqua.
Sbucciare le banane, tagliarle a pezzettini e ridurle in purea (se sono ben mature basta la forchetta). In una capace terrina, miscelare le farine setacciate con lo zucchero e il lievito, al centro nella fontana, unire le uova, sbattere con la forchetta, incorporare lo yoghurt, le banane e con il frustino incorporare mano a mano la restante farina,dovreste ottenere un impasto che “scrive”. Imburrate o oleate uno stampo da circa 20-22 cm di diametro a ciambella, spolverizzate con un po’ di farina di riso (è eccezionale, non fa mai attaccare i dolci sul fondo) ed infornate in forno già caldo a 170° per circa 40-45min (fare sempre la prova stecchino lateralmente). Intanto preparare lo sciroppo mettendo sul fuoco a fiamma bassa un padellino con la melissa, lo zucchero e l’acqua fino ad addensamento,(come un miele). Per l’uvetta, se non l’avete sotto grappa o brandy, potete mettere a macerare il giorno prima in un bicchiere la dose che occorre, in modo che l’uvetta si gonfi un pò e si insaporisca bene. Quando il dolce sarà freddo preparare la copertura con il cioccolato fuso a bagnomaria con 1-2 cucchiai d’acqua, colarla e spalmarla bene sul dolce, decorare con la granella di pistacchi, la granella di nocciole tostate, l’uvetta e lo sciroppo di melissa. Servire con aggiunta dello stesso, su ogni fetta……..Godurioso!!!!!!

32 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *