Senza categoria

Sciroppo ai fiori di sambuco

Buon giovedì!!!!Oggi vi presento una ricetta per il contest della mia amica Artù!!!Quale?????ma quello sul BIO!!!!!!

E dato che…come sapete, partecipo fuori concorso in quanto una delle giudici, posto ancor più a cuor leggero:-) Ecco come promesso il mio sciroppo di sambuco..E’ una pianta che cresce lungo i corsi d’acqua, lontano dallo smog (ma qui comunque ce n’è pochissimo per fortuna!!) e vivendo io sotto il fiume Sarca, ne trovo in abbondanza!!!!

RICETTA SCIROPPO DI SAMBUCO 

10 fiori di sambuco
3 chili di zucchero (io 2,5)
6 limoni
50 g di acido citrico
1 bicchiere di vino bianco
2 lt d’acqua

Fate bollire l’acqua con lo zucchero e fate raffreddare. Aggiungete i fiori e i 6 limoni sbucciati, 1 bicchiere di vino bianco e l’acio citrico (io l’ho trovato al supermercato). Lasciar riposare per 6 giorni (possibilmente al sole!!!! se c’è…)e mescolate di tanto in tanto. Alla fine, strizzate i limoni, filtrate il tutto ed imbottigliate. Semplice, no?;-)

Vi ho messo sullo sfondo la bottiglia di sciroppo acquistato per farvi notare la differenza del colore naturale/industriale

Nota: io ho imbottigliato in una semplice bottiglia di vino scura (non presentabile per una foto) e preferibile in modo da preservare ancor di più il vostro sciroppo. Inoltre, ricordate che va tenuto al fresco di una cantina oppure in frigo. 

2 RICETTA SENZA ALCOOL (versione analcolica)
15 fiori,
3 kg zucchero
 2 limoni
60 g di acido citrico
 2 litri d’acqua

Lasciar marinare per due ore e mezza i fiori nell’acqua con i limoni
tagliati a metà. Togliere i fiori ed i limoni, aggiungere lo zucchero e
l’acido citrico e mescolare il tutto molte volte, finchè lo zucchero si
sia del tutto sciolto.
Lasciare riposare ancora per circa 24 ore e quindi strizzare tutto il
contenuto, dopodichè lo sciroppo è pronto per essere imbottigliato e
conservato in frigorifero.

Nota: la 2° versione l’ho provata l’anno scorso..è molto gradevole anch’essa.
Ricodate che potete gustare con questo sciroppo un bel Hugo oppure aggiungere in bicchiere un po’ di sciroppo ed allungarlo con l’acqua. Otterrete così una bella bibita dissetante per l’estate.

3 RICETTA SENZA ZUCCHERO:

20 fiori di sambuco
1/2 litro d’acqua
1/2 litro di succo di mele ottenuto con centrifuga (o se preferite già acquistato)
300 g di malto di riso
300 g di malto di grano
4 limoni biologici
 
 Eliminate i gambi più grossi dai fiori di sambuco e sistemateli in una ciotola capiente. Mescolare i due malti nell’acqua e far bollire un paio di minuti poi togliere dal fuoco.
 Fare intiepidire lo sciroppo, aggiungere il succo di mele e versare
tutto nella ciotola con i fiori, aggiungendo anche la buccia e il succo
dei limoni biologici. Mescolare bene, coprire con pellicola e lasciare riposare nel luogo al fresco e al buio per tre giorni. Filtrare il succo con un colino, schiacciando bene con le
mani i fiori, poi una seconda volta attraverso un telo di lino (o uno strofinaccio bianco e ben pulito) volendo anche una terza volta
atttraverso i filtri di carta da macchina per caffè americano. Trasferire in vasetti perfettamente puliti, chiudere col coperchio esterilizzare il vasetto facendo bollire nuoamente.

La ricetta l’ho presa qui modificandola leggermente a mio gusto, grazie Cindy!

64 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *