Senza categoria

Ciambelline-budino mandorle e vaniglia

Buon Giovedì amiciiiii,
comincio questa giornata blogger con delle ciambelline (deliziose a mio parere), che il mio libro definisce propriamente “budini”. Ora, io credevo che il budino fosse più un dolce a cucchiaio che un tortino come questo. Sbagliavo, di fatti queste ciambelline hanno una consistenza diversa rispetto ad una torta..sono compatti come un..budino!Eh sì, gli austriaci la sanno lunga:-))))) Fidiamoci;-)
A voi la ricetta e…passate un’ottima giornata!!

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

Burro e mandorle macinate per gli stampini
6 uova (separate gli albumi dai tuorli)
150 g di burro morbido
75 g di zucchero
3 bustine di zucchero vanigliato
200 g di mandorle macinate
50 g di amido
50 g di farina
zucchero a velo per decorare
  

L’interno dei miei budinetti, dalla tipica consistenza compatta

Preriscaldate il forno a 200° e preparate il bagnomaria. Ungete gli stampini e cospargeteli con mandorle macinate, imburrate anche della carta alluminio che andrà a coprirli. Montate gli albumi a neve ferma e riponeteli in frigo. Sbattete i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, aggiuntete il burro e la vaniglia. Amalgamate bene ed incorporate la farina, l’amido e le mandorle. Unite infine gli albumi con delicatezza dall’alto verso il basso. Ponete negli stampini ( o un unico stampo da budino a sponde alte) e chiudete con la carta imburrata. Cuocete a bagnomaria in forno già caldo per circa 40 minuti (per lo stampo unico circa 75 minuti). Fate riposare e solo quando sono freddi rivesciateli nel piatto di portata e cospargeteli di zucchero a velo vanigliato. Servite a piacere con della crema alla vaniglia o come me con una mousse di ciliegie al kirsch.(la ricetta la trovate qui)

82 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *