Senza categoria

Praline al vino rosso per un papà speciale

Ovvero…Rotwein-Pflaumen-Praline! Lo avrete capito, è un’altra ricetta tedesca! Ma questa volta è dedicata. La dedica è tutta per mio padre. Domani sarà la festa del papà e non ho voluto preparare le classiche zeppole di San Giuseppe (le farò forse domani ma mi sembra inutile dare la ricetta di un dolce così famoso) ma dei cioccolatini con prugne secce macerate nel vino rosso ed avvolte in un delizioso marzapane (tedesco, che profuma di mandorle ed ha pochissimo zucchero!) poi tuffate nel fondente.  Eccovi la ricetta e…..
Tanti, tanti auguri a tutti i papà del mondo. Quelli che si alzano all’alba per incontrare un nuovo giorno di lavoro, quelli che sono costretti ad allontanarsi per guadagnare qualche soldo in più, quelli che non dicono per pudore “ti voglio bene” ma che tutti i giorni con un abbraccio dimostrano il loro affetto. Quelli che non ti hanno mai fatto mancare nulla ma ai quali mancava qualcosa. Quelli che non devi chiedere loro aiuto perchè hanno già capito che ne hai bisogno. Quelli che supportano i loro figli senza idolatrarli, quelli che con uno sguardo ti esprimono il loro amore. Quelli che sanno con parole decise ma dolci dirti un “no” se è giusto. Quelli che ti dicono che stanno bene se tu, figlio, stai bene. AUGURI a questi padri ma soprattutto al MIO che li racchiude tutti e che ha ispirato queste mie poche righe. AUGURI papy, le mie parole varranno sempre la metà di quello che tu hai dato e dai a me tutti i giorni. TI VOGLIO BENE.

INGREDIENTI
15 prugne secche denocciolate
75 ml di vino rosso (io un Blauburgunder)
150 g di marzapane (in tedesco si chiama Rohmasse, in italiano…non saprei!comunque neutro)
50 g di zucchero a velo
150 g di cioccolato fondente al 70%
1 cucchiaino di olio

Denocciolate le prugne (se non lo sono già), tagliatele a metà nel senso della lunghezza e ponetele in un pentolino con il vino rosso portando a ebollizione e facendo cuocerle per 3 minuti. Spegnere e lasciar raffreddare in frigo per un’ora. A parte stendete su una spianatoia cosparsa di zucchero a velo il marzapane fino a formare una sfoglia sottile quadrata (30 x30) e ricavate dei quadratini (5 x 6) aiutandovi con un righello. Ponete al centro di ciascun quadratino la vostra mezza prugna sgocciolata dal vino ed avvolgete attorno il marzapane chiudendo il quadratino per bene. 

A parte fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il cucchiaino di olio ed intingete uno alla volta i vostri rotolini di marzapane. Poneteli poi ad asciugare su un foglio di carta forno per un paio d’ore o comunque fino a quando non risulteranno asciutti.

52 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *