Senza categoria

Finger food di…acciughe!!!

Come non proseguire la carrellata di antipasti/stuzzichini che ho preparato in occasione della cenetta con amiche/sorella????Si sa, noi donne adoriamo assaggiare…di tutto un po’  e se poi sono cose sfiziose come questa..cediamo proprio alla grande!!!!:-)In barba alla dieta!
 Per fortuna come sapete non impazzisco per i fritti quindi più di un paio non ne mangio (salvo poi cedere alla grande con dolci di ogni tipo, NO COMMENT!!:-)) Vi lascio alla ricetta e vi mando un abbraccio!!!

INGREDIENTI
Circa 300 g di acciughe(chiamate anche alici) fresche già pulite e deliscate
2 cucchiai di olio evo
un tuorlo d’uovo
una fetta di pane circa (50 g) senza crosta ( o 2 di pancarrè)
mezzo bicchiere di vino bianco
farina gialla bramata q.b.
2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
un cucchiaio di patè misto (in vendita nei migliori supermercati) di capperi,olive e pomodori secchi (potete anche ottenerlo voi con un mixer, io l’ho fatto più volte in assenza di quelli già pronti)
un pizzico di timo e una punta d’aglio secco
pepe
olio per friggere.
In una padella con i 2 cucchiai d’olio e la punta d’aglio, cuocere per pochi minuti le alici spappolandole con una forchetta. Bagnare il pane nel vino. In una ciotola,versare le alici, il pane strizzato e tutti gli ingredienti tranne la farina gialla. Formate delle palline un pò più grandi di un’oliva e passatele nella farina gialla. Friggetele in abbondante olio caldo profondo fino alla doratura.
P.S se l’impasto risultasse un pò molle, aggiungete un po’ di pangrattato.

 Con questa ricetta partecipo con grande piacere alla raccolta “Un’acciuga al giorno” del blog “Poveri ma belli e buoni” della bravissima Cristina:

44 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *