Senza categoria

Cavolo montanaro

Buon martedì a tutti!!!Oggi mi perdonerete se sono di stracorsa, vero???? Ho impegni proprio improrogabili ma non voglio interrompere questa scia di ricette che ho avuto modo di preparare nei giorni scorsi sicchè….ecco a voi un’altra ricetta light dopo quella di ieri!!!:-)Un cavolfiore gustoso e croccante!Un’idea per chi come me vuol cercare di tenersi leggero prima di Pasqua! Un grande abbraccio a tutti voi che con tanto affetto mi seguite!!!
INGREDIENTI
1 cavolo bianco medio
mezzo bicchiere di olio evo
un bicchiere pieno di vino rosso
mezzo bicchiere d’acqua
uno spicchio d’aglio o mezzo cucchiaino di secco
sale e pepe qb
un cucchiaio tra pinoli e semi zucca
mezzo cucchiaino di zucchero di canna
2 cucchiai di farina di mais

Pulire il cavolo togliendo la parte centrale cercando di non romperlo. Lavarlo sotto il getto d’acqua accuratamente, sbollentarlo in mezzo pentolino d’acqua con un pizzico di sale per 8-10 minuti. In una padella antiaderente da circa 20 cm (ma se il cavolo è grande, ci vuole da 22-24) versare il vino, l’acqua, l’aglio, sale e pepe, lo zucchero ed adagiare il cavolo ricomponendolo bene. Cuocere a fiamma minima (senza girare!), quando il tutto sarà ridotto, girare il cavolo aiutandosi con un piatto piano (come per la frittata)e riadagiare delicatamente nella padella a far rosolare. Fate questa operazione un 2-3 volte per parte e durante questa fase versare su ambo i lati la farina gialla. Quando sarà croccantina, adagiarla sul piatto da portata, e versare nella padella i pinoli e i semi di zucca per qualche minuto. Poi cospargeteli sulla frittata di cavolo e servite.
PS non proccupatevi se durante le fasi di cottura si apre un po’, dopo lo si ricompone agevolmente ed è otttttttttttttttttttttimooooooooooooooo!!!:-)

93 commenti

Rispondi a Valentina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *