Senza categoria

Polipetti alla Luciana

Dovevo assolutamente inaugurare la sezione pesce non solo perchè lo mangio volentieri e fa bene..ma soprattutto per onorare le radici partenopee paterne…Ecco a voi questa ricetta nata in uno dei più incantevoli borghi d’Italia Borgo Santa Lucia……a Napoli.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 Polpi medi freschi
1 manciata di capperi
Olive nere q.b. (circa 50 g )
Pomodorini del Vesuvio 1 barattolo
1 punta di peperoncino
olio evo 5 cucchiai
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo

Dovete disporre di una pentola di coccio per questa ricetta: Ponete i polpi nel tegame in coccio gia puliti a fiamma minima con il coperchio per circa 10 minuti (in questa operazione dovrebbe fuoriscire il liquido del polpo indispensabile per conferire il giusto sapore al piatto). Trascorso questo tempo, unite l’olio evo, l’aglio, i capperetti dissalati, le olive nere, una punta di peperoncino ed infine i pomodorini. Rimettere il coperchio e lasciate cuocere sempre a fiamma dolce per circa 15/20 minuti in base alla grandezza dei polipetti e fino a quando risulteranno teneri. Solo a cottura terminata verificherete se serve aggiungere un pizzico di sale oppure no. A fine cottura, aggiungete una bella manciata di prezzemolo fresco.

IDEA: Potete scgliere due varianti: la prima vi porta a condire con quest’ottimo sugo degli spaghetti (o bavette), l’altra vi porta a monoporzionare in singoli tegamini di coccio (come per gli gnocchi) i vostri polipetti, mettendo sotto dei dadini di pane fritti precedentemente in olio extravergine d’oliva. A voi la scelta!

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *